MT Logistica, un tavolo con le istituzioni per fare il punto sulla vicenda

Sciopero nei porti della provincia di Livorno dopo la morte del marittimo

 

Il futuro dei 25 lavoratori della MT Logistica, la società che ha gestito l’appalto della movimentazione auto nei piazzali Bertani Trasporti spa  all’interno del porto di Livorno, è stato al centro dell’incontro al quale hanno partecipato il consigliere del presidente per il lavoro Valerio Fabiani, l’assessore al lavoro del Comune di Livorno Gianfranco Simoncini, l’assessora al porto di Livorno Barbara Bonciani, il prefetto di Livorno Paolo D’Attilio, il presidente dell’Autorità portuale Luciano Guerrieri, i rappresentanti della società appaltatrice Bertani Trasporti spa. L’incontro è stato chiesto dalle istituzioni per fare il punto sulla vicenda dopo la conclusione della procedura con il mancato accordo fra le parti e il conseguente licenziamento dei 25 addetti. Sul tavolo, la ricerca di una soluzione che consenta il reimpiego dei 25 lavoratori coinvolti e il problema del pagamento degli ultimi stipendi dopo l’annuncio di fallimento della società MT. Su questo ultimo punto il tavolo ha preso atto delle assicurazioni di Bertani che ha informato della possibilità, in caso di mancato pagamento, di fare ricorso ad una parte delle risorse non ancora trasferite a MT in occasione dell’appalto.

Nessuna disponibilità, ad  oggi, sull’ipotesi di internalizzare nuovamente il servizio: Bertani ha infatti eslcuso questa possibilità. 

Dopo un confronto molto lungo, le istituzioni hanno concordato  di riunire il tavolo, a breve, presso la prefettura di Livorno, chiamando all’incontro anche le organizzazioni sindacali e i rappresentanti delle due aziende, Bertani Trasporti e MT Logistica.

“Prosegue l’impegno comune – hanno ribadito al termine dell’incontro – per trovare una soluzione in grado di garantire il reimpiego dei lavoratori e salvaguardarne al massimo l’occupazione”.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.