La Polizia Municipale ha rimosso veicoli e biciclette abbandonate

Degrado urbano a Livorno: che brutto spettacolo!

Nel mese di novembre sono proseguite le attività della Polizia Municipale relative al decoro della città.

Sono stati rimossi 16 rottami ed in particolare: 8 autovetture fuori uso e due autocaravan in stato di abbandono da Via Tommaseo, via Romagnosi, via Muratori e Via Spagna e 6 veicoli fuori uso, e precisamente 3 autovetture in via Artigianato e 1 motociclo, oltre ad altri 2 motocicli in via Menotti. I veicoli sono stati rimossi e rottamati da aree private a seguito di apposite ordinanze sindacali.

Si è provveduto anche alla rimozione di 58 rottami di velocipede abbandonati per strada, privi di parti essenziali ed arrugginiti.

In dettaglio le strade dove sono stati rimossi i rottami di biciclette:

17 novembre – rimosse in collaborazione con Aamps 27 biciclette in stato di abbandono in via Gramsci, viale Marconi, via San Matteo, via Castelli, via Terrazzini, via Galilei, viale Caprera, via delle Acciughe, piazza XI Maggio, piazza Lavagna, viale Alfieri, via Malta;

29 novembre – rimossi da Aamps 31 biciclette in stato di abbandono in via Angiolo, via Bettarini, piazza Guerrazzi, piazza Giovine Italia, via Bini, viale Antignano, via Del Ponte, via Betti, via Cisterna, via Martorelli.

Tutti i mezzi rimossi sono stati portati alla stazione ecologica Picchianti e avviati a rottamazione.

Al fine di tutelare la mobilità e garantire in sicurezza la fruibilità degli spazi dedicati ai pedoni, sono stati rimossi dal marciapiede di via Oberdan 15 velocipedi, 10 in Via Malta , 1 in via Roma ed 1 in Borgo Sant’Iacopo.

Sono state poste sotto sequestro 7 autovetture prive di assicurazione e ferme da tempo nel parcheggio pubblico tra Via F. Venuti e Via del Fagiano su esposto scritto di un cittadino, 1 in via Ebat, 4 veicoli in Piazza Matteotti ancora su esposto dei residenti e un autocarro in Via Bengasi.

In due giornate è stato prestato ausilio a Casalp per la pulizia e la potatura nei condomini di Via Ademollo e in altri due giornate all’ufficio Manutenzioni per le operazioni di chiusura Terme del Corallo e dei Macelli dove in orario notturno si erano verificati tentativi di accesso non autorizzato.

La Polizia Municipale è intervenuta per l’abbandono di sacchi e ingombranti fuori dai cassonetti in via Giotto Ciardi, dopo aver sanzionato 9 responsabili conferimenti errati.

21 sono stati i servizi di assistenza da parte della Polizia Muncipale alla spazzatrice meccanica di Aamps impegnata nella pulizia delle strade affinchè foglie e piccoli rifiuti potessero essere rimosse senza presenza di veicoli in sosta.

3 le sanzioni elevate per piante sporgenti da proprietà private.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.