Pielle: 126 cuori biancoazzurri per spingere la squadra nel derby di Cecina

Con l’entusiasmo di due vittorie consecutive, la UNICUSANO PIELLE LIVORNO si sposta
a Cecina per un’altra sfida dal peso specifico enorme in vista del proseguo del campionato
(domenica 14 novembre ore 18, arbitri Berger di Roma e Roberti di Napoli). All’appello,
ovviamente, mancherà Riccardo Pederzini, che in settimana ha iniziato la fase
riabilitativa dopo la lesione alla fascia plantare che lo terrà lontano dai campi per (almeno)
due mesi. E rimane in dubbio pure la presenza del capitano, Tommaso Tempestini, alle
prese con un affaticamento muscolare assolutamente da non sottovalutare al fine di non
incorrere in guai peggiori.
Dall’altra parte una squadra ferita, con una sola vittoria in stagione (contro Sangiorgese),
ma che proprio in extremis ha tesserato Alessandro Sperduto per rimpiazzare Luca
Fowler, migrato a Langhe Roero. Un gruppo ben allenato dal coach livornese Roberto
Russo, che ha in Alessandro Banchi, Bogdan Milojevic e nel capitano Lorenzo Pistillo le
principali bocche da fuoco. Ma attenzione pure al talento di Ragagnin, alla sostanza del
labronico Giorgio Artioli e all’imprevedibilità di giocatori come Zanini, Guerrieri Czoska.
La Unicusano sarà seguita al Pala Poggetti da una folta rappresentanza di tifosi: tutti
venduti i 126 biglietti messi a disposizione dal Basket Cecina.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.