Ordine pubblico: Caffetteria Moro City, chiusa per sette giorni

I sigilli sono stato apposti dopo un’ordinanza del Questore Massucci

A seguito dell’intensa e continua attività  di controllo eseguita dalla Polizia,   il Questore di Livorno Roberto Massucci, ha disposto la sospensione,della licenza del pubblico esercizio  “Caffetteria Moro City“, operante in questa Piazza della Repubblica, per  sette giorni.

Nel pomeriggio del 19 settembre scorso il locale è stato teatro di un’accesa lite, degenerata in una colluttazione, tra due cittadini peruviani rilevata da una volante in transito nell’indifferenza generale in cui nessuno ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Il provvedimento è stato adottato a seguito dei numerosi controlli effettuati da parte delle forze di polizia che, tra gli avventori del locale, hanno identificato, diversi soggetti pluripregiudicati, prevalentemente per reati contro il patrimonio e la persona nonchè in materia di sostanze stupefacenti o connessi all’abuso di sostanze alcoliche.

In considerazione dell’accertata abituale frequentazione di persone pregiudicate, la cui aggregazione contribuisce ad aggravare le condizioni di degrado generali di quella zona il Caffetteria Moro City ‘costituisce pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica’ come evidenziano fonti della Questura.

Per questo motivo , l’autorita’ locale di pubblica sicurezza ha deciso di adottare la sospensione della licenza al fine di eliminare, in via preventiva, possibili situazioni di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, anche per il futuro.

Tale provvedimento restrittivo si va ad aggiungere alle altre misure adottate dal Questore di Livorno, nell’ambito dell’intensificazione delle attivita’ di controllo e di prevenzione nelle zone di via Buontalenti, piazza della Repubblica e piazza Garibaldi.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.