Stefano Trumpy rieletto presidente della CNA

Stefano Trumpy è stato rieletto Presidente della CNA di Livorno e Collesalvetti

Stefano Trumpy ricoprirà ancora il ruolo di presidente della CNA di Livorno e Collesalvetti. La conferma è arrivata dopo l’assemblea elettiva di ieri nei locali della cooperativa sociale del Parco del Mulino.

La presidenza è formata dagli imprenditori Massimo Angioli, Luca Bernini, Fabrizio Colombaioni, Marco Fiorillo, Jacopo Garzelli, Carlo Santucci, coordinatore sindacale della zona Alessandro Longobardi.

Le parole di Stefano Trumpy dopo la rielezione

“L’economia legata al mare può ancora essere il motore trainante del territorio, per la quale la politica ha l’onere di “amministrare” la burocrazia” ha detto Trumpy. Come dice il titolo dell’assemblea “Adesso è il momento di dare certezze alle imprese”. Dopo quasi due anni di pandemia da cui ancora dobbiamo uscire completamente ci sono problemi in ambiti in cui per assurdo il lavoro c’è. Questi problemi sono legati alla gestione di aree di pubblico interesse sulle quali incombe un intreccio di enti e normative.

La situazione della gestione delle aree portuali e retroportuali è sicuramente una delle principali problematiche da affrontare per creare nuovi posti di lavoro. Esempi di questo sono il settore delle costruzioni e riparazioni navali che con le strutture adeguate potrebbe incrementare la disponibilità di lavoro. Anche il settore dello spostamento di merci, soprattutto del traffico di contenitori, avrebbe ampi margini di miglioramento dal punto di vista della gestione logistica che al momento si riflette sulle imprese di autotrasporto.

Ci sono stati ovviamente gravi problemi nel trasporto delle persone, dovuti in gran parte dal crollo del turismo di massa. Dopo aver trovato un accordo sull’impiego dei bus turistici in supporto di quelli pubblici per garantire sicurezza negli spostamenti scolastici, si sta assistendo a gravi ritardi nei pagamenti da parte della Regione per importi milionari.

Gli altri temi importanti per Trumpy

Stefano Trumpy aggiunge però che il confronto con le amministrazioni dei vari enti non si ferma a questi temi. Infatti continuerà il dialogo su temi come la gestione dei rifiuti, il nuovo ospedale, la pianificazione urbanistica, la riqualificazione urbana. Altro punto fondamentale sarà l’integrazione tra le politiche dei Comuni di Livorno e Collesalvetti.

Durante la pandemia le imprese hanno riconosciuto il lavoro svolto dall’associazione di categoria, ora l’impegno è quello di intensificare l’attività sindacale. Il presidente della CNA è infatti certo che si possa fare ancora molto per venire incontro alle necessità delle imprese.

Per questo motivo ci si auspica un lavoro di concerto tra privati, politica e tutti coloro che amministrano gli enti pubblici. Lo scopo comune deve essere quello di promuovere e portare a termine con successo i progetti per il nostro territorio.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.