Straborgo, il programma di questa sera

strisce-borgo

Prosegue questa sera venerdì 2 luglio “Straborgo”, il nuovo evento dell’estate livornese che accende i riflettori sull’identità di uno dei quartieri che meglio rappresenta lo spirito della città: Borgo dei Cappuccini.

Quattro giorni di musica e iniziative a cavallo tra tradizione e innovazione dislocate su tutto il quartiere.

In dettaglio tutto il programma su: https://www.straborgo.it/

Il quartiere potrà essere vissuto a piedi grazie alla chiusura al traffico di Scali Novi Lena e via Gaetano D’Alesio nel tratto tra la rotatoria di Piazza Giovine Italia e quella di Corso Mazzini.

Una parte della città normalmente impraticabile ai pedoni che per quattro giorni potrà così essere percorsa passeggiando, col ricostituirsi del naturale collegamento tra la Porta a Mare e la piazza Mazzini.

Ma non solo: saranno chiusi alle vetture anche via Cavalletti, il primo tratto di Borgo Cappuccini (fino all’intersezione con via san Carlo) e via delle Navi (dalle 21.00), permettendo a cittadini e visitatori di riscoprire appieno il quartiere.

Al cuore di Straborgo c’è piazza Mazzini che alle 22 di venerdì 2 ospiterà il concerto ( sold out) di Frah Quintale .

In via Borgo dei Cappuccini c’è la mostra fotografica di Stefano Pilato Bar Orione Borgo dei Cappuccini, la Gente di un Rione, una vera e propria rassegna di volti, persone e personaggi storici del quartiere.

All’interno del Parco Centro Città alle 22.00), le proiezioni di lungometraggi dell’associazione Le salon du Cinéma

Per tutti e quattro i giorni della manifestazione, nell’area commerciale di Porta a mare, le proposte di spettacolo per famiglie del Consorzio Porta a Mare (alle 21 artisti di strada, alle 21,45 hip hop, alle 22.30 cabaret) e la mostra fotografica Un lampo nella notte. Storie di mare e di uomini di Bianca Maria Monticelli con testi di Elisabetta Arrighi.

Come spettacoli originali e sempre coinvolgenti troviamo sicuramente gli “Artisti di Strada”. In Italia abbiamo una tradizione antichissima dell’arte di strada ed il Consorzio Porta a Mare vuole dare voce a questa arte ospitandola nuovamente nei propri spazi.

Protagonisti saranno gli artisti della Compagnia “Duo Ariadna” che apriranno le serate alle ore 21.00 alterneranno spettacoli di arti circensi in tonalità diverse: dal “Circo Retrò” all’ “Armonia di Luci”, dal “Circoimpazziamo” a “Flames in the dark”.

L’atmosfera di festa sarà rafforzata dalla presenza itinerante dei trampolieri, due abili performer indosseranno ogni sera un vestito diverso: da Bianconiglio al Cappellaio Magico, dall’aviatore al Messere Luminoso ed allieteranno le passeggiate dei presenti con simpatici sketch.

Alle ore 21:45 le luci di Porta a Mare illumineranno le coreografie di Gaia Lemmi direttrice della scuola di danza Artedanza e di Nicoletta Papetti direttrice della scuola di danza Arabesque che ogni anno portano in giro per il mondo il nome della nostra città. I giovani protagonisti presenteranno Pillole di “Un mare di Hip Hop”, una carica di musica, energia e adrenalina che donerà al pubblico emozionanti momenti di spettacolo.

Alle ore 22.30 di venerdì 22 sul palcoscenico di Porta a Mare salirà Paola Pasqui, uno dei più importanti nomi del mondo del cabaret livornese e non solo.

Ancora una mostra fotografica in via Malenchini 35, presso il Bar Alphonsine, dedicata agli scatti di Paolo Ciriello: la sua città, le sue persone e chi la anima.

Infine, per tutti e quattro i giorni dell’evento, anche la presentazione di prodotti artigianali della Cooperativa Sociale Brikkebrakke in via Verdi 136 (dalle 20.00) e degli operatori dell’ingegno in piazza Mazzini (dalle 19.00).

Per “Straborgo” lascia l’auto e raggiungi l’area spettacoli con le linee Urbane: LAM BLU, , R e N e, dopo le 21.00, le Linee notturne A e B che ti porteranno alla Festa e ti riporteranno a casa.

“Straborgo è organizzato dal Comune con la Fondazione L.E.M. – Livorno Euro Mediterranea. Al cuore della mission del L.E.M. – Livorno Euro Mediterranea

l’organizzazione di grandi eventi cittadini per conto dell’amministrazione e la contemporanea attività di promozione territoriale a fini turistici.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.