Polizia di Stato, interventi di soccorso a persone in difficoltà

Spaccio: arrestati due uomini di 59 e 76 anni

La notte scorsa, 18 aprile, intorno alle ore 02,30, un cittadino ha segnalato al 113 dei forti rumori che provenivano dall’abitazione del piano di sopra. Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è così intervenuto ed ha soccorso un’anziana donna che, affetta da gravi patologie mediche che le rendevano difficoltosa la deambulazione, era caduta da letto e non riusciva più a rialzarsi.

Dopo aver bussato alla porta di casa ed annunciato la presenza della polizia, gli operatori hanno sentito dei rumori provenire dall’interno dell’immobile, come se qualcuno non riuscisse a rispondere con la voce e stesse facendo intendere di aver avvertito la presenza dei soccorritori.

Appena gli agenti hanno compreso che la donna, presente in quel momento da sola all’interno dell’abitazione, si stesse trovando in una situazione di notevole difficoltà, sono stati attivati subito i soccorsi ed avvertiti i familiari. Grazie alla collaborazione dei vicini di casa è stato possibile entrare nell’immobile. Nel frattempo è giunto sul posto il marito che, insieme ai poliziotti, dopo aver aperto la porta, ha trovato la donna in forte stato di criticità emotiva, supina nei pressi del letto.

L’anziana è stata immediatamente presa in cura, grazie ai sanitari presenti.

Nel primo pomeriggio di sabato 17 una pattuglia transitando nei pressi di Piazza Grande, ha notato la presenza di una donna seduta su una panchina. Uno degli agenti laureato in Scienze Infermieristiche, ha ritenuto che la persona si stesse trovando in preda ad un malore per cui ha ritenuto necessario allertare il 118.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.