L’intervento della polizia salva l’uomo dal suicidio

Nella serata di ieri   il Centro Operativo della Polizia di stato ha ricevuto una richiesta telefonica di aiuto  da parte di una donna preoccupata per il marito di un’ amica che stava compiendo un gesto autolesionistico.

Sul posto si è recata immediatamente una volante e gli operatori, con non poca difficoltà, sono riusciti ad aprire la porta d’ingresso dell’appartamento e hanno trovato l’uomo su di una sedia già col cappio al collo, pronto  a compiere l’insano gesto.

Fondamentale è stato l’approccio colloquiale di un poliziotto  che con estrema  professionalità ha saputo interagire con l’uomo che si è lasciato andare al racconto che  avrebbe giustificato l’atto, ovvero una dolorosa separazione  dalla compagna e la disperazione per i debiti contratti con gli avvocati. L’uomo è stato tratto in salvo ed è stato assistito da alcuni operatori sanitori giunti sul posto.

Foto:pixabay

Pubblicità

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.