Perini (Lega): “Ospedale: le persone non sono pacchi, garantire dignità dei pazienti”

Perini (Lega): "Le persone non sono pacchi, garantire dignità dei pazienti"

Il comunicato stampa di Perini (Lega) sul paziente nuovamente dimesso dall’ospedale senza indumenti

“Nella commissione Politiche Sociali di oggi si è trattato anche il nuovo grave episodio della paziente dimessa senza alcun vestito addosso. Ho ribadito con forza al dott. Carneglia, direttore dell’ospedale, che episodi del genere non sono assolutamente accettabili. La dignità del paziente deve sempre essere al centro dell’agire di una struttura ospedaliera, non è pensabile che passi in secondo piano.

Mi è stato risposto che la fase di dimissione è di norma responsabilità dell’infermiere. Comprendo il carico di lavoro e di responsabilità che grava sugli infermieri e, visto il ripetersi di episodi tanto gravi, non credo che il problema si possa ridurre alla colpa dei singoli operatori. Per questo motivo ho chiesto al direttore Carneglia di adottare un protocollo che formalizzi i passaggi da compiere nell’iter dimissioni. Non dimentichiamoci poi dell’altro caso, anch’esso segnalato dalla stampa, del paziente anziano e gravemente disabile “disperso” dentro l’ospedale; per 3 giorni la sua famiglia non ha avuto alcuna notizia né su dove si trovasse né sullo stato di salute. Le scuse non possono bastare: è del tutto evidente che serve intervenire sulle procedure di presa in carico del paziente e sul percorso di dimissioni ospedaliere.

Alla fine il direttore dell’ospedale mi ha risposto che formalità scritte per la gestione delle dimissioni saranno adottate. Vigilerò affinché concretamente vengano fatti passi in avanti.”

Pubblicità

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.