Pediatre di libera scelta: Gnesi, Rossi e Boni diventano titolari del rapporto di convenzione

A partire da lunedì 22 febbraio, le pediatre di libera scelta, Laura Gnesi (ambulatorio in Viale Italia 177, Livorno), Gloria Rossi (ambulatorio in Via 2 Giugno 4 Bibbona, Località  La California) e Allegra Boni (ambulatorio in Via Karl Marx 45, località Stagno, Collesalvetti), tutte già in servizio con incarico temporaneo, diventeranno titolari del rapporto di convenzione.

L’iscrizione nelle liste degli assistiti dei “nuovi medici” non può essere automatica, per questo tutti gli assistiti attualmente in carico alle tre dottoresse dovranno necessariamente, a partire dal 22 febbraio, confermare la propria scelta o scegliere altro pediatra disponibile.

Con l’occasione ricordiamo che è sempre consigliabile effettuare la scelta del medico o pediatra dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente agli sportelli azzerando quindi le file e con la massima libertà di orario.

Al servizio on line si può accedere tramite:
App SmartSST di Regione Toscana (scaricabile su Play Store o Apple Store)
Totem PuntoSI
– Portale web Open Toscana

Il portale Open Toscana, permette l’accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione “Servizi Toscana” e quindi “Salute”, utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin rilasciato al momento della attivazione.

L’Azienda USL Toscana nord ovest ha messo a disposizione anche una nuova modalità online. Sul sito istituzionale (https://www.uslnordovest.toscana.it/richiesta-cambio-medico) è disponibile un modulo elettronico compilabile via web per avanzare richiesta di cambio del medico o del pediatra. Può essere utilizzato dai cittadini con iscrizione, in corso di validità, al servizio sanitario regionale ed essere compilato per se stessi, per i propri figli minori o per persone per le quali si esercita la tutela. Le preferenze potranno essere espresse a favore di medici del proprio Comune di residenza o domicilio.

Solo nell’impossibilità di utilizzare le modalità indicate è possibile rivolgersi agli sportelli con funzione di anagrafe sanitaria presenti nei distretti aziendali. Per effettuare la scelta è sufficiente che uno dei genitori si presenti al distretto con un documento d’identità, autocertificando i dati del figlio.

L’iscrizione al pediatra di famiglia è obbligatoria per tutti i bambini della fascia di età da 0 a 6 anni. Al momento del compimento dei 6 anni, è possibile lasciare il pediatra e passare al medico di medicina generale. Il pediatra è raggiungibile telefonicamente dalle 8 alle 10, dal lunedì al venerdì e durante l’orario di ambulatorio. Il sabato e i prefestivi, il pediatra di norma non fa ambulatorio, la reperibilità, in base alle vigenti disposizioni in materia è garantita dal servizio di Continuità assistenziale e non dal pediatra.
Foto: pixabay

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.