Granducato Rugby under 18, in fila per donare il sangue

Sette rappresentanti del Granducato under 18 (tre atleti da poco maggiorenni, tre genitori ed un tecnico) si sono presentati nella mattinata di questo venerdì 29 gennaio al centro trasfusionale cittadino per donare il sangue.

Giovani, ma consapevoli del loro gesto. Numeri che fanno riflettere: per il trapianto di midollo osseo, di fegato, di cuore e di rene, occorrono in media rispettivamente 80, 40, 10 e 4 donazioni di sangue e plasma. Il sangue donato occorre inoltre per le cure di chemioterapia e di leucemie.

Di fronte a certi dati, è diventato del tutto naturale per le sette persone del gruppo ‘Granducato under 18’, per la prima volta, presentarsi al centro trasfusionale.

Un’esperienza che ripeteranno tra qualche mese, insieme ad altri rappresentanti della squadra giallo-bianco-rossa perchè rispetto, altruismo, lealtà, stima, fiducia e partecipazione sono i valori che si ritrovano nel Dna di un rugbista.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.