Us Livorno e Leoni Amaranto di nuovo in campo, il presidente Vullo: “Pronti per l’inizio del campionato”

L’atteso via libera della Federazione per la ripresa degli allenamenti è finalmente arrivato, e la società ha messo subito in moto la macchina organizzativa. Un’operazione non certo semplice visti i numeri dei ragazzi tesserati US Livorno e Leoni Amaranto. «Per ricominciare – spiega il presidente Paolo Vullo – siamo vincolati a fare a tutti (atleti, allenatori, dirigenti) il tampone nelle 72 ore precedenti la ripresa degli allenamenti. Dopo questo tampone non ne saranno necessari altri, e procederemo con le autocertificazioni settimanali. L’inizio dei campionati è indicato per il 7 marzo, quindi cerchiamo di ripartire il prima possibile in modo da essere nelle condizioni migliori al via della stagione». Prima mandata di tamponi prevista per lunedì: quattro ore nel pomeriggio a partire dalle 16 con gli atleti delle giovanili (Under 14 eccellenza, Under 15 elite e Under 18). Alle 18.30 sarà la volta delle squadre senior. Gli altri nei giorni a seguire. «Per quanto riguarda il minibasket – prosegue Vullo – potranno tornare in palestra tutti coloro che hanno il certificato medico agonistico. Quindi gli esordienti e i 2010 che devono fare l’agonistico quest’anno. Gli altri gruppi continueranno all’aperto, avendo più spazio a disposizione». Il presidente si dice soddisfatto per questa notizia tanto attesa. «Sono contento che si ricominci perché la società a livello di seguito e di proselitismo era in un momento d’oro prima delle sospensione. Disputare i campionati è un fatto importante. Anche se le formule saranno particolari: i play off devono finire entro giugno, con una stagione regolare di appena tre mesi. Ma, ripeto, qualsiasi sia il tipo di campionato l’essenziale è che si torni a giocare. Stiamo bene, abbiamo tanti giovani entusiasti e uno staff tecnico di valore assoluto, che in tutto questo tempo ha lavorato comunque senza sosta»

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.