Assembramenti Via Cambini, la posizione del Partito Democratico

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma Federico Mirabelli segretario PD Unione Comunale Livorno

“Condividiamo il giudizio espresso dal Sindaco Salvetti su quanto accaduto in via Cambini e in via Roma.

Quelli che abbiamo potuto vedere, attraverso video e foto, sono comportamenti inaccettabili che rischiano di compromettere i sacrifici posti in essere dagli esercizi commerciali in questi mesi e soprattutto pongono a rischio la salute della nostra comunità.

Quella della gestione degli spazi pubblici all’aperto è una criticità che emerge, nelle principali città, ogni volta che siamo in presenza di un allentamento delle misure restrittive previste nei DPCM.

Questo problema deve essere, secondo noi, affrontato nel Comitato per la Sicurezza Pubblica attraverso la collaborazione di tutte le autorità preposte. Rimaniamo perplessi, pertanto, nel leggere le dichiarazioni del Questore soprattutto nei passaggi dove si riferisce all’Amministrazione Comunale.

La chiusura di zone della città è da considerarsi come ultima ratio, poiché avrebbe, in questo caso specifico, un impatto diretto sul tessuto commerciale già duramente colpito dall’emergenza sanitaria.

Gli spazi pubblici all’aperto, dove c’è un evidente rischio da assembramenti, a nostro avviso, devono essere monitorati, regolamentandone il flusso delle persone.

Per contenere e prevenire la diffusione del virus riteniamo altresì fondamentale rispettare le regole.

A garanzia di questo è necessario aumentare i controlli. È un atto dovuto verso i commercianti e i cittadini che seguono le disposizioni sanitarie e provano a superare questa situazione straordinaria.

Dopo il dialogo e le campagne informative, come avvenuto opportunamente con i ragazzi di Piazza Attias, davanti al reiterarsi di comportamenti non in linea con le normative è necessario applicare le sanzioni a garanzia della salute della cittadinanza”

 

Pubblicità

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.