Jolly Acli Basket a valanga su Bolzano (74-52) nel giorno del commosso ricordo di Ilaria Carella

Questa volta il Jolly Acli Basket la partita non l’ha sbagliata. E nonostante un approccio complicato, è riuscito a trovare le risorse, sospinto anima e corpo da coach Marco Pistolesi, per ribaltare l’inerzia della gara e mettere al tappeto le malcapitate avversarie con una serie di colpi ben assestati. Dopo il 9-14 del primo quarto, le rosablu ingranano le marce giuste, e trascinate da una fase offensiva stellare (la squadra ha tirato col 50% dal campo), e da una difesa tornata quella dei giorni migliori, s’impone nei successivi tre quarti con grande autorità, senza mai cede un centimetro alle velleità di recupero delle Acciaierie Valbruna Bolzano (74-52 il finale). Una vittoria fondamentale, la prima al Modigliani Forum, in grado di ridare morale alla truppa labronica, e lasciapassare per trascorrere serenamente il periodo natalizio. 

Ricordo

Prima dell’inizio la presidente Paola Parisi ha letto uno struggente messaggio in ricordo di Ilaria Carella, una ex giocatrice del Jolly, scomparsa tragicamente  a soli 18 anni, in un incidente stradale la notte di Natale di 6 anni fa. 

MVP

Quando ci sono prestazioni come questa è sempre difficile individuare l’MVP. Ma l’applicazione e le cifre di Erica De Giovanni, autentica spina nel fianco delle bolzanine, merita di essere premiata. Tuttavia, sono necessarie una serie di menzioni più che speciali. A partire da Jeanette Guilavogui, decisiva nel momento più difficile (doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi), il capitano Francesca “Bubins” Orsini straordinaria nel momento dell’allungo, e la mano infuocata di “Pippi” Giangrasso, sempre più arma tattica nello scacchiere dello staff tecnico livornese. 

Pistolesi

«Non avevamo alternativa che giocare con un certo tipo di atteggiamento. Ho cercato di sfruttare la mia energia per stimolare la squadra nei primi minuti. L’unico modo per far scoccare la scintilla, che fortunatamente è scoccata:e ha portato una grande difesa, ed un ottimo attacco. . Mi dispiace per chi si è sacrificata in panchina, ma la vittoria è di tutti, perché questi risultati si preparano allenandosi duramente.. Alle volte le scelte sono necessarie, ma oggi, ripeto, abbiamo davvero vinto tutti»

Il tabellino: 

Jolly : De Giovanni 18, Cirillo, Ceccarini 3, Patanè 2, Simonetti 2, Orsini 16, Poletti, Guilavogui 12, Giangrasso 17, Sassetti, Evangelista 4. 

Bolzano: Castellaneta, Luppi, Kuijt 20, Chiabotto 3, Piermattei 5, Fabbricini Bonvecchio 9, Assentato 10, Hafner 2, Marcello, Villarini, Muck. 

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.