Luminare: Livorno illuminata da Quercianella a Corea

Luminare: Livorno illuminata da Quercianella a Corea

Per le luminare di natale l’Amministrazione ha deciso di illuminare tutti i quartieri di Livorno con installazioni e abeti decorati. Iniziativa promossa dal Comune insieme a Fondazione Lem

Come da tradizione il Natale merita di essere illuminato, in particolare in un periodo di emergenza molto difficile come quello che stiamo attraversando. Così Livorno si accende dall’8 dicembre all’8 gennaio, in occasione delle festività, con delle luminare che dal centro si estenderanno a tutta la città fino a Quercianella.

Negli anni passati erano state illuminate alcune zone della città e per la prima volta quest’anno il Comune di Livorno, insieme alla Fondazione Lem, ha deciso di estendere le decorazioni luminose natalizie a tutto il territorio cittadino.

La Fondazione Lem è stata incaricata dal Comune di Livorno dell’organizzazione delle festività natalizie 2020. Una ditta specializzata sta già montando le luci nelle strade e piazze interessate, che sono: Via Grande, Via Cambini, Via Cairoli, Via Borra, Corso Amedeo, Via Magenta, Via Ernesto Rossi, Via Marradi, Via dell’Origine, Via della Madonna, Via dell’Ardenza/La Rosa, San Jacopo in Acquaviva, Borgo Cappuccini, Zona Sorgenti, Via Palestro, Via Garibaldi, Via di Salviano/lato Salviano, Via di Salviano/lato Colline, Via Toscana, Via Provinciale Pisana, Via Mondolfi, Via Inghilterra, Via Gazzarrini, Via Mentana, Piazza XX Settembre, Zona mercatale (via della Coroncina, piazza Cavallotti, via del Giglio, via del Cardinale), Quercianella.

Inoltre saranno posizionati 10 abeti tra i 5 e 6 metri di altezza in: Via Poerio, Piazza Saragat, Marilia, Antignano, Via Garzelli/via Corridi, Piazza Garibaldi, Piazza della Vittoria, Centro commerciale La Leccia, Piazza del Luogo Pio, Piazza Cavour (albero al led), Piazza Grande (albero offerto dalla ditta Abate)

In piazza Attias ed in piazza Grande saranno posizionate due installazioni luminose interattive che daranno la possibilità ai cittadini di scattare foto e selfie da pubblicare sui social.

Infine la Fortezza Nuova sarà decorata con una scritta luminosa “Riparti Livorno” con tecnica neon della grandezza di 4 metri per quasi un metro di altezza e all’ingresso dell’ospedale sul viale Alfieri sarà apposto un cuore luminoso.

Le luci natalizie e gli abeti celebrano il Natale e simboleggiano lo splendore del mondo, della natura e della divinità. Ora più che mai, in questo periodo di pandemia ed emergenza sanitaria, la luce rappresenta vitalità e ripresa.

Le parole del Sindaco, assessore Garufo e Tramonti

“L’Amministrazione tiene in modo particolare alle luminare a Livorno – ha dichiarato il sindaco Luca Salvetti durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento – In questo momento di emergenza sanitaria mondiale, le luci e i colori sono un elemento che serve per sollevare il morale. La luminaria estesa a tutta la città è un evento unico che non ha precedenti e completamente a carico dell’Amministrazione. Ringrazio il mondo del commercio che può contribuire come solidarietà. Chi non può farlo per vari motivi, usufruirà ugualmente della luminaria”.

“E’ la prima volta – afferma l’assessore al Commercio del Comune di Livorno, Rocco Garufo – che il Comune di Livorno fa un investimento consistente per dotare la città della luminaria. Pur nel rispetto della normative che ci chiedono di limitare l’aggregazione, abbiamo ritenuto importante aiutare le attività commerciali in un momento particolarmente difficile e in un periodo, quello natalizio, che è il più importante dell’anno per le vendite. Da qui la decisione di dirottare le risorse che erano destinate all’organizzazione delle festività natalizie e di fine anno verso la luminaria”.

Il vicepresidente del Lem, Adriano Tramonti, ha precisato che l’Amministrazione Comunale ha finanziato la luminaria grazie al capitolo di spesa destinato gli eventi natalizi. Con questa operazione, alle sei strade già in progetto, se ne sono aggiunte altre 35 per un totale di 41 aree cittadine illuminate.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.