Memorial Vitulano, al via dal 17 al 27 settembre

Memorial Vitulano, al via dal 17 al 27 settembre

Torna il Memorial Vitulano, il torneo calcistico in ricordo del grande giocatore e allenatore argentino amato dai livornesi

Presentata a Palazzo Comunale la dodicesima edizione del Memorial Vitulano. Nove le squadre giovanili in gara, appartenenti alle società più importanti d’Italia. Da giovedì 17 settembre sui campi di Pontedera, Collesalvetti e Banditella si disputeranno i gironi che porteranno alle 4 finali. Lo stadio Armando Picchi ospiterà domenica 27 settembre, dalle 9,30 alle 11 le due finali per il terzo e quarto posto e per il primo e secondo posto.

Il Sindaco ha ospitato in Sala Cerimonie, come ogni anno, ma questa volta in forma ridotta, le figlie di Miguel: Carina, Caterina e Nadia, ideatrici e realizzatrici del torneo, la moglie di Miguel e una nipote. Presenti all’incontro anche Paolo Pasqualetti presidente provinciale della Lega Nazionale Dilettanti, Gianni Giannone , delegato Coni di Livorno, Marco Braccini della Prolivorno Sorgenti e Giovanni Nannipieri dell’Associazione Nazionale Arbitri sezione Livorno oltre alle società collaboratrici.

Tutti i presenti hanno riportato aneddotti e esperienze di vita e sportive vissute con Miguel Vitulano e la figlia Carina ha fatto un intervento molto toccante nel ricordo del padre.

Il torneo

Dal 17 al 19 settembre si disputerà la preview tra le squadre under 17, che sono: Pontedera, Carrarese, Pistoiese e Livorno. La squadra vincitrice se la vedrà dal 25 al 26 settembre con le under 16 Atalanta, Pisa, Empoli, Parma e Genoa.

Domenica 27 settembre seminifinale e finale all’Armando Picchi.

Il Memorial Vitulano, nonostante le limitazioni dovute al covid-19, si volgerà comunque, nel rispetto della memoria del grande giocatore e allenatore argentino , tanto amato a Livorno.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.