Bonus sociale idrico, riaperto il bando

Bonus sociale idrico, riaperto il bando

La soglia ISEE è stata portata a 12.500 euro: si allarga la platea delle famiglie beneficiare del bonus sociale idrico. Presentazione delle domande da lunedì 14 settembre fino al 12 ottobre

L’Amministrazione comunale ha riaperto il bando per l’erogazione del bonus sociale idrico integrativo per l’anno 2020 riservato alle “utenze deboli”. Il primo bando dell’anno 2020 ha già consentito a 411 famiglie livornesi di ricevere importanti riduzioni sulle bollette dell’acqua.

Adesso, per esaurire i fondi assegnati a Livorno dall’Autorità Idrica Integrata (AIT), l’Amministrazione comunale ha deciso di riaprire il bando con una soglia ISEE meno restrittiva: sarà infatti possibile presentare domanda purché il valore ISEE del nucleo familiare non superi 12.500 euro.

Come fare domanda

Le domande potranno essere inoltrate a partire dalle 9.00 di lunedì 14 settembre ed entro 12.00 di lunedì 12 ottobre 2020 esclusivamente tramite la procedura online indicata nella pagina internet dell’avviso, pubblicata sul sito del Comune www.comune.livorno.it nella sezione “Bandi, Gare e Concorsi” > “Avvisi”.

Per usufruire del bonus sociale idrico occorre essere residenti a Livorno ed essere intestatari di un’utenza dell’acqua (direttamente o tramite condominio). La soglia ISEE è elevata a 20.000 euro se si hanno almeno 4 figli fiscalmente a carico. L’attestazione ISEE deve essere in corso di validità (non va bene quella per il 2019).

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al Settore Politiche Sociali e Sociosanitarie del Comune di Livorno – Ufficio Marginalità e Famiglia (telefono 0586 824184 – 824183 – 824181) dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13; il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.