Movimento 5 Stelle: “Salviamo le piscine”

M5S, torna sul tema delle piscine

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma del gruppo consiliare M5S


“Venerdì il Sindaco ha fatto una conferenza stampa in cui sembrava che la situazione delle piscine si sarebbe sbloccata nel giro di poche ore. Oggi apprendiamo invece dal Tirreno che Sport Management ha messo in liquidazione Officine dello Sport e che da 48 ore le nostre piscine sono senza un gestore.

Avevamo espresso a suo tempo le nostre perplessità sulla cessione delle quote effettuata lo scorso anno in favore di SM e avevamo presentato una interpellanza alla quale la Giunta aveva risposto che Sport Management aveva tutti i requisiti per effettuare tale passaggio.

Il Covid ha poi accentuato le difficoltà e peggiorato la situazione, così, mentre tanti altri impianti di questo tipo in altre città stanno riaprendo, Livorno si trova ancora con le piscine chiuse, senza la certezza di poterle riaprire neanche a settembre.

Sappiamo bene che la concessione delle piscine è figlia di scelte sbagliate e di errori del passato che anche noi 5 stelle ci siamo trovati a dover gestire e che adesso, come per altre questioni, una situazione già critica rischia di divenire ancor più ingestibile per le conseguenze del Covid.

Pare che l’Amministrazione voglia fare una manifestazione di interesse per una gestione provvisoria, in attesa di un nuovo bando per la gestione futura. A questo proposito, noi sappiamo che esiste già una manifestazione di interesse di un altro possibile gestore, depositata in Comune nel luglio 2018, in un altro momento di difficoltà delle piscine. L’Amministrazione può valutare anche questo.

Giovedì scorso abbiamo presentato la richiesta di convocazione di una specifica commissione sulle piscine, firmata con tutte le altre opposizioni, perché ci sembrava necessario approfondire questo tema nelle sedi ufficiali, con audizione anche delle rappresentanze sindacali.

Auspichiamo quindi che la Presidente della Settima Commissione convochi questa seduta entro i 10 giorni previsti da Regolamento.

In un’altra commissione sulle tematiche sportive in generale, ci siamo resi disponibili a dare una mano attraverso possibili contatti con il Ministro Spadafora.

Ci siamo portati avanti con il lavoro da questo punto di vista e, grazie all’intervento del nostro Parlamentare Francesco Berti, abbiamo contattato il Capo dell’Ufficio per lo Sport presso il Ministero, il quale si è reso disponibile a supportare l’Amministrazione livornese per eventuali consulenze e consigli in merito alla gestione del contenzioso con Sport Management.

Le piscine sono un patrimonio della città per il loro ruolo sportivo e sociale: tutti noi dobbiamo fare qualcosa affinché riaprano, per il bene dell’utenza e di quelle associazioni sportive paralimpiche, special olympics e AFA che effettuavano attività all’interno di queste strutture”

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.