Al via una serie di interventi di manutenzione straordinaria del patrimonio abitativo comunale, tesi a rispondere alle tante situazioni di disagio. I contributi verranno utilizzati per installare riscaldamenti e lavori per l’accessibiltà per i disabili

Un piano straordinario che prevede un impegno finanziario per un importo complessivo di 2 milioni di euro a carico del Comune di Livorno, di Casalp e della Regione Toscana. Lo hanno annunciato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Comunale, l’assessore al Sociale e Casa Andrea Raspanti insieme al presidente di Casalp Marcello Canovaro.

In primis è stato presentato un bando pubblicato da Casalp per di 800 mila euro per finanziare interventi di sanificazione e l’installazione di impianti di riscaldamento in alloggi con problemi di insalubrità. Verranno effettuati mediante erogazione di contributi agli assegnatari (che dovranno materialmente realizzare l’impianto tramite propri tecnici) o, in caso di nuclei familiari che versano in condizioni di disagio economico, con costi a totale carico dell’azienda. É possibile trovare tutte le informazioni sul bando sia sul sito Casalp che su quello del Comune di Livorno.

Nel corso della conferenza è stato poi presentato il contenuto della convenzione sottoscritta da Comune e Casalp per effettuare lavori di ripristino di alloggi liberi, con il duplice obiettivo di installare, dove possibile e necessario, nuovi impianti di riscaldamento . Inoltre la convenzione stabilisce che gli ambienti saranno anche adeguati alle esigenze delle persone con disabilità.

Ph – Comune di Livorno

HVM

Aggiungi commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.