Ora l’uomo, ex titolare di una ditta individuale, dovrà versare all’Erario un I.V.A. di 26 mila euro, oltre a Irpef, Irap, sanzioni e interessi sui 150 mila euro “occultati”. Nel frattempo, il contribuente ha chiuso la partita Iva per intraprendere un’analoga attività con una srl

Tutto inizia con un container da riparare, porte rotte , ammaccature e altri inconvenienti legati alla movimentazione delle merci, tutto lavoro per il fabbro al centro della vicenda.

Ma i Finanzieri della Tenenza di Castiglioncello, a conclusione di una verifica, hanno accertato che l’artigiano, un cinquantasettenne di Rosignano Marittimo, ha omesso di dichiarare al Fisco redditi per 150.000 €.

Il Manutentore ha eseguito riparazioni su contenitori soprattutto nel 2016. Difatti, i verificatori della Tenenza della G.d.F. di Castiglioncello hanno dapprima iniziato un controllo fiscale, poi l’hanno tramutato in una verifica più approfondita su tutta l’annualità 2016.

VAD Formaggi

Aggiungi commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.