Jolly Acli Basket a Cagliari per il blitz

Coach Pistolesi: ” Dobbiamo giocare al 100% per essere competitivi”

Ancora un viaggio in Sardegna, stavolta per affrontare (domenica , 19.15), la
squadra più quotata tra le tre isolane iscritte al campionato: Cus Cagliari.  Il
Jolly Acli Basket Livorno, ci arriva dopo una buona settimana di allenamento,
successiva alla netta battuta d’arresto rimediata sul proprio terreno contro il
colosso Campobasso. Una trasferta difficile, inutile nasconderlo, ma che Tripalo e
compagne intraprendono col solito grande entusiasmo e la voglia di lottare su ogni
pallone.

In settimana la squadra ha incontrato i rappresentanti della Conad Livorno, che per
questa stagione supporta la società con un aiuto economico. E’ stata l’occasione per
conoscersi, e scattare la foto di rito.

Continua, nel frattempo,la ricerca di una giocatrice che possa completare il roster,
dare una mano sotto i tabelloni e consentire al coach rotazioni più ampie. La
tipologia è ben chiara nella mente del Gm Paoli, che si sta muovendo con convinzione
per intercettare il profilo più idoneo. Due sono le giocatrici nel mirino, entrambe
adattissime per le loro caratteristiche, e la speranza è di poterne ingaggiare
almeno una.

Le parole del coach. “Andiamo ad affrontare un’ottima squadra - spiega Pistolesi-
,di valore, che gioca molto bene. Hanno un bel ritmo, alta intensità, sono ordinate
a difesa schierata, perdono pochi palloni, tirano con buone percentuali; e , non
ultimo, sono aggressive. Noi dobbiamo andare lì con fiducia: ci siamo allenati bene,
nonostante qualche piccolo acciacco fisico. Abbiamo bisogno di essere al massimo per
essere competitivi”.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.